Provincia, Rifiuti Zero

Bergamo Sotto le 5 Stelle, la festa dove “i rifiuti non esistono”

A Bergamo sotto le 5 stelle, la festa provinciale dei vari gruppi provinciali del Movimento 5 Stelle, giunta quest’anno alla terza edizione che si terrà da venerdì 21 a domenica 23 luglio nella grande area feste di Ghisalba, come ormai è consuetudine, non troverete alcun cestino dove buttare i rifiuti. Questa scelta organizzativa, apparentemente un po’ strana, non è un invito a buttare i rifiuti nei prati o nei fossi, anzi… Per noi l’ambiente è sacro e va difeso in ogni modo. E dato che fare una buona raccolta differenziata, durante una festa, non è una cosa semplice, ci siamo inventati l’Ecopoint. Che cos’è l’Ecopoint? Una postazione ben visibile, al centro dell’area delle feste, dove i nostri attivisti vi insegneranno a differenziare nel migliore dei modi tutto quello che, senza questo “brillante accorgimento”, i più avrebbero semplicemente “buttato via” in un bel sacco nero.

Grazie all’Ecopoint, negli anni scorsi abbiamo fatto una raccolta differenziata del 96% circa e con questi numeri alla mano abbiamo convinto l’amministrazione comunale di Ghisalba ad introdurre la raccolta differenziata, mediante porta a porta, dell’organico (che sino ad allora veniva conferito insieme al secco residuo). È di pochi giorni la notizia, inoltre, che il consiglio comunale di Seriate, su mozione presentata dal nostro locale gruppo, questo sistema dell’Ecopoint è stato adottato per le feste che si terranno in paese. Insomma, le buone idee hanno il brutto vizio di diffondersi presto e velocemente.

Ma all’Ecopoint non si differenziano solo i rifiuti: è anche un punto di informazioni, dove chiunque può ottenere delucidazioni su dove conferire alcuni particolari rifiuti (dal blister dei farmaci al sacchetto in materiale poliaccoppiato del caffè macinato), capire come funziona la Tariffa Puntuale, cosa sono le “altre plastiche”, cosa è il Dodit, che cosa è il CSS che viene utilizzato oggi dai cementifici, perché gli inceneritori sono pericolosi per la salute, che cosa è l’acqua supercritica, e tanto altro ancora… Insomma, un punto dove conoscere il variegato mondo dei rifiuti a 360°.

E anche quest’anno siamo certi che, grazie al prezioso contributo dei tanti attivisti che verranno ad aiutarci, alla fine dei tre giorni di festa potremo urlare ai quattro venti ciò che per noi del Movimento 5 Stelle non è solo un vuoto slogan, ma una concreta realtà: i rifiuti non esistono!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *