Ambiente, Provincia

A proposito della Pedemontana

Durante la campagna elettorale per le recenti regionali, a Grignano si è tenuto un incontro pubblico a cui hanno partecipato alcuni esponenti politici. Per il Movimento 5 Stelle è intervenuto il nostro Vito Rinaldi, candidato alle regionali, che ha esposto la posizione del Movimento in merito alla tratta autostradale.

Noi del MoVimento 5 Stelle siamo sempre stati contrari alla realizzazione di Pedemontana soprattutto per tre motivi: innanzitutto perché è un’opera inutile, un consumo di suolo devastante per il territorio che attraversa; inoltre è risultata anche un’opera fallimentare visto il recente dissesto finanziario.
1) Inutile: la tratta oggi conclusa ha un traffico inferiore del 50% rispetto a quello che erano le previsioni: sembra che quanto avvenuto per Brebemi non ha insegnato assolutamente nulla.
2) Devastante per il territorio: attraversa una zona già abbondantemente compromessa dal consumo del suolo E questa autostrada andrebbe a ricoprire di cemento e asfalto altre centinaia di ettari sia di aree verdi sia di aree boschive
3) Fallimentare: nonostante sia l’autostrada più cara d’Italia, è ampiamente sottoutilizzata e, quindi, i costi sostenuti non sono coperti dai ricavi.

Noi del MoVimento 5 Stelle riteniamo che l’autostrada Pedemontana debba fermarsi lì fin dove è arrivata adesso, quindi fermarsi sulla Milano-Meda.
E’ necessario pertanto evitare di sperperare denaro e reinvestirlo invece nella sistemazione delle strade già esistenti, riqualificandole, ammodernandole ed eliminando i cosiddetti “colli di bottiglia” che creano ingorghi e code.
Naturalmente pensiamo che si debba potenziare anche il trasporto ferroviario creando per esempio anche tram veloci in modo da dare ai pendolari la possibilità di muoversi senza dover utilizzare l’automobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *